Ultrasuonoterapia

Una tecnologia curativa che sfrutta il dispendio energetico e la produzione di calore.

Cosa sono?

Gli ultrasuoni, sono onde acustiche con una frequenza superiore ai 20 kHz (20.000 Hertz), quindi non udibili dall’orecchio umano. L’uso degli ultrasuoni sul corpo è possibile perché l’ultrasuono penetra nel sistema biologico (a una profondità inversamente proporzionale rispetto alla frequenza delle onde) e rilascia l’onda.

L’ultrasuonoterapia è una forma di trattamento comune della fisioterapia che utilizza le onde sonore con frequenza superiore alla nostra soglia di udito. È considerata una terapia termica meccanica che, attraverso la penetrazione delle onde sonore, è capace di ottenere particolari benefici. L’efficacia della terapia a ultrasuoni si basa su un’azione di massaggio cellulare ed intercellulare ad alta frequenza. I tessuti irradiati con ultrasuoni entrano a loro volta in vibrazione, con conseguente dispendio energetico e produzione di calore: da questo effetto deriva quello curativo.

A che cosa servono?

Le principali applicazioni degli ultrasuoni che sono state segnalate per avere valore clinico includono:

  • riduzione degli spasmi muscolari;
  • trattamento delle contratture;
  • sollievo e guarigione delle lesioni da trauma sportivo;
  • riduzione del dolore;
  • maggiore estensibilità;
  • trattamento delle contratture per il tessuto di collagene (tessuto cicatriziale) e dei tessuti connettivi;
  • riscaldamento di strutture articolari;
  • trattamento per migliorare il movimento articolare limitato;
  • diminuzione della rigidità articolare;
  • artrite , periartrite e borsite;
  • guarigione delle ferite e delle ulcere varicose.

L’applicazione della terapia ad ultrasuoni è sempre più utilizzata per migliorare la guarigione delle fratture. Si ritiene che le onde sonore prodotte mettano l’osso e il tessuto circostante sotto microstress e sotto stiramento, promuovendo la guarigione.

Nella gestione delle malattie reumatiche , la terapia ad ultrasuoni è ​​comunemente usata come terapia aggiuntiva per i suoi effetti proposti sull’infiammazione e per alleviare il dolore.

La terapia ad ultrasuoni include molte altre applicazioni compreso il trattamento di chirurgia estetica e postcosmetica, compreso l’utilizzo i per migliorare la penetrazione dei prodotti nel trattamento muscolare . Non tutte le richieste di terapia ad ultrasuoni per l’efficacia in nuove applicazioni sono state comprovate clinicamente.

Per chi sono utili?

I più comuni disturbi trattabili con la terapia a ultrasuoni sono:

  • Sciatalgia;
  • Nevrite;
  • Periartite;
  • Tendinite e tendinopatie di vario genere, come l’epicondilite, la tendinopatia rotulea e quella dell’achilleo;
  • Conflitto sub-acromiale della spalla;
  • Lesioni muscolari;
  • Contratture.

Quali sono i benefici?

  • Effetto analgesico;
  • Effetto anti-infiammatorio;
  • Effetto decontratturante per i muscoli;
  • Stimolo del metabolismo.

Dagli effetti e dai tipi di disturbi trattati, si può capire facilmente perché la terapia a ultrasuoni sia molto diffusa tra gli sportivi, ma possa risultare utile per tutti.

Quali sono le controindicazioni?

Gli ultrasuoni non devono essere mai applicati in caso di:

  • Osteoporosi ad alto turnover;
  • Presenza di protesi articolari;
  • Presenza di frammenti metallici;
  • Vene varicose;
  • Flebiti e tromboflebiti;
  • Presenza di pacemaker;
  • Arteriopatie obliteranti;
  • Emorragie;
  • Gravidanza.

Richiedi un appuntamento

Utilizza il form di contatto per inviare una e-mail o chiama il Centro Salute Neri. Il nostro staff è a tua completa disposizione.

Compila questo campo
Compila questo campo
Compila questo campo
Compila questo campo
Seleziona un'opzione
Compila questo campo
Devi accettare i termini per procedere
Verifichiamo che tu non sia un robot! 28 - 4 = ?
Inserisci il risultato dell'equazione per procedere