lesioni muscolari

Lesioni muscolari: quando un fastidio può rivelarsi un problema

Le lesioni muscolari sono eventi molto comuni che si possono verificare durante la pratica sportiva o durante lo svolgimento di attività comuni della vita quotidiana e lavorativa. Nell’ambito sportivo le lesioni muscolari rappresentano la principale causa di assenza da allenamenti e gare ufficiali. Un problema particolarmente diffuso che merita di essere compreso per saperlo gestire correttamente. Scopriamo le diverse forme di lesione muscolare, come riconoscerla (e non confonderla con altre condizioni), ma anche come trattarla e prevenirla.

Classificazione

Ci sono diverse classificazioni riguardo gli infortuni muscolari, ma la più utilizzata è la seguente:

  • CONTRATTURA MUSCOLAREà sensazione di “muscolo rigido”.
  • STIRAMENTO MUSCOLARE à dolore pungente, acuto e durante un movimento preciso.
  • STRAPPO MUSCOLARE (1°, 2°, 3° GRADO) à dolore lancinante, spesso si avverte uno “schiocco”. Si può formare un ematoma a distanza di pochi minuti o ore. Impotenza funzionale immediata. 

Ho sentito un fastidio al muscolo, cosa devo fare?

La prima cosa da fare è seguire il Protocollo PRICE, ovvero:

  • P: Protezione à Proteggere la zona da ulteriori danni
  • R: riposo à Evitare movimenti che generano dolore
  • I: Ice (Ghiaccio) à Applicare ghiaccio per 15 minuti 2/3 volte al giorno
  • C: Compressione à Applicare se possibile un bendaggio compressivo
  • E: Elevazione à Elevare l’arto colpito sopra il livello del cuore

Contrattura, stiramento o strappo, come faccio a capirlo?

Per capire a quale tipo di infortunio muscolare si è andati incontro, bisogna effettuare un’accurata VALUTAZIONE CLINICA, seguita da Esami Strumentali (Ecografia, Risonanza Magnetica).

Eseguire esclusivamente un Esame Strumentale non è sufficiente per il corretto inquadramento diagnostico, terapeutico e prognostico.

La Valutazione Clinica è di notevole importanza, in quanto permette di identificare il meccanismo traumatico e consente di instaurare un adeguato programma riabilitativo.

Come trattare le lesioni muscolari

Il trattamento delle lesioni muscolari presso il Centro Salute Neri prevede un percorso rieducativo personalizzato e di recupero funzionale che si basa su 4 fasi:

  1. Recupero del dolore, tramite Terapia Manuale e Terapia Fisica Strumentale;
  2. Recupero dell’articolarità, della forza e dell’estensibilità muscolare;
  3. Recupero del gesto sportivo specifico;
  4. RTP (Return to Play), cioè ritorno in campo.

Il percorso terapeutico non è mirato esclusivamente al recupero post-infortunio, ma è mirato altresì a prevenire le molteplici complicanze che si possono instaurare (fibrosi, cisti serio-ematica, eccetera) e le recidive di infortunio.

Perché mi sono lesionato? Ci sono fattori di rischio?

La risposta è SI, e li possiamo dividere in due categorie:

  • Fattori di rischio non Modificabili: Età, Sesso, Infortuni Precedenti.
  • Fattori di rischio Modificabili: Flessibilità muscolare, ROM articolare, Forza muscolare, Fattori Psicologici.

Per Fattori di rischio Modificabili si intendono quei fattori su cui si può e si deve impostare un’accurata Prevenzione, al fine di evitare di esporsi agli infortuni muscolari.

Cosa devo fare come prevenzione?

Nella prevenzione delle lesioni muscolari giocano un ruolo fondamentale:

  • Un adeguato riscaldamento preventivo ;
  • Esercizi di Stretching (statico e dinamico);
  • L’ottimizzazione e la corretta gestione dei carichi di allenamento;
  • L’esercizio muscolare eccentrico ed esercizi di Core Stability;
  • Programmi combinati di condizionamento aerobico e potenziamento muscolare.

Ultimi post

Categoria: Clinica dello sport

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere